▷ 100 Versetti sulla Rabbia. Citazioni bibliche per la gestione della rabbia.

Trova in questo articolo i versetti più rilevanti sulla rabbia nella Bibbia. Testi biblici che ti aiuteranno a controllare la rabbia, con frasi della Bibbia. Oltre a comprendere i versetti e le citazioni che vi compaiono.

Condividi Condividi su Facebook Condividi su Pinterest Condividi su Twitter Condividi su Whatsapp

Ecco una lista di versetti sulla rabbia nella Bibbia. Siamo tutti umani e figli di Dio, quindi è normale provare rabbia in momenti di grande stress, ma dobbiamo sapere come controllarla e seguire i comandamenti di Dio. Lasciati ispirare da questi versetti sulla rabbia, in modo da poter controllare quei cattivi sentimenti.

È stata una di quelle brutte giornate per te. Li conoscete bene. Il tipo in cui sei in ritardo al lavoro perché non hai niente da indossare. Il tuo capo ti sta addosso per un progetto che hai scoperto stamattina, sei fermo nel traffico mentre torni a casa e poi casa tua è un turbine di richieste e rumori, tutto questo ti spinge oltre il limite. La tua rabbia sta montando e hai il vago sospetto che la prossima persona che ti chiede qualcosa ti farà esplodere. Ti senti male e ti chiedi come sei finito in questa situazione. A chi puoi rivolgerti di fronte alla rabbia e all’ira?

Versetti sulla Rabbia

Versetti sulla Rabbia. Edizione da versiculos.net. Originale di Junnifer Baya. Pixabay.

La risposta sarà sempre la parola di Dio, la Bibbia è la parola di Dio! I versetti della Bibbia sulla pace, lo stress e la perseveranza ci avvertono dei pericoli e della follia della rabbia, ma ci indirizzano anche ai passi della Bibbia sulla pace e la pazienza. E non tutta la rabbia è negativa. Gesù era arrabbiato, ma per i motivi giusti: cose che disonoravano Dio e persone che sfruttavano gli altri. Lascia che questi versetti ti guidino verso la guarigione, la calma e l’autocontrollo.

Versetti sulla Rabbia

Salmo 37:8-9

Desisti dall’ira e deponi lo sdegno,

non irritarti: faresti del male,

poiché i malvagi saranno sterminati,

ma chi spera nel Signore possederà la terra.

Proverbi 14:29

Il paziente ha grande prudenza,

l’iracondo mostra stoltezza.

Ecclesiaste 7:9

Non esser facile a irritarti nel tuo spirito, perché l’ira alberga in seno agli stolti.


Giacomo 1:19

Lo sapete, fratelli miei carissimi: sia ognuno pronto ad ascoltare, lento a parlare, lento all’ira.

Efesini 4:26

Nell’ira, non peccate; non tramonti il sole sopra la vostra ira.

Giacomo 1:20

Perché l’ira dell’uomo non compie ciò che è giusto davanti a Dio.


Proverbi 19:11

E’ avvedutezza per l’uomo rimandare lo sdegno

ed è sua gloria passar sopra alle offese.

Giacomo 1:19-20

Lo sapete, fratelli miei carissimi: sia ognuno pronto ad ascoltare, lento a parlare, lento all’ira. Perché l’ira dell’uomo non compie ciò che è giusto davanti a Dio.

Proverbi 15:1

Una risposta gentile calma la collera,

una parola pungente eccita l’ira.


Efesini 4:27-32

e non date occasione al diavolo. Chi è avvezzo a rubare non rubi più, anzi si dia da fare lavorando onestamente con le proprie mani, per farne parte a chi si trova in necessità. Nessuna parola cattiva esca più dalla vostra bocca; ma piuttosto, parole buone che possano servire per la necessaria edificazione, giovando a quelli che ascoltano. E non vogliate rattristare lo Spirito Santo di Dio, col quale foste segnati per il giorno della redenzione.

Scompaia da voi ogni asprezza, sdegno, ira, clamore e maldicenza con ogni sorta di malignità. Siate invece benevoli gli uni verso gli altri, misericordiosi, perdonandovi a vicenda come Dio ha perdonato a voi in Cristo.

1 Timoteo 2:8

Voglio dunque che gli uomini preghino, dovunque si trovino, alzando al cielo mani pure senza ira e senza contese.

1 Corinzi 1:10

Vi esorto pertanto, fratelli, per il nome del Signore nostro Gesù Cristo, ad essere tutti unanimi nel parlare, perché non vi siano divisioni tra voi, ma siate in perfetta unione di pensiero e d’intenti.


Proverbi 16:32

Il paziente val più di un eroe,

chi domina se stesso val più di chi conquista una città.

Proverbi 30:33

poiché, sbattendo il latte ne esce la panna,

premendo il naso ne esce il sangue,

spremendo la collera ne esce la lite.

1 Giovanni 3:15

Chiunque odia il proprio fratello è omicida, e voi sapete che nessun omicida possiede in se stesso la vita eterna.


1 Timoteo 2:8

Voglio dunque che gli uomini preghino, dovunque si trovino, alzando al cielo mani pure senza ira e senza contese.

Colossesi 3:12-13

Rivestitevi dunque, come amati di Dio, santi e diletti, di sentimenti di misericordia, di bontà, di umiltà, di mansuetudine, di pazienza; sopportandovi a vicenda e perdonandovi scambievolmente, se qualcuno abbia di che lamentarsi nei riguardi degli altri. Come il Signore vi ha perdonato, così fate anche voi.

Giovanni 3:16-17

Dio infatti ha tanto amato il mondo da dare il suo Figlio unigenito, perché chiunque crede in lui non muoia, ma abbia la vita eterna. Dio non ha mandato il Figlio nel mondo per giudicare il mondo, ma perché il mondo si salvi per mezzo di lui.


Proverbi 25:28

Una città smantellata o senza mura

tale è l’uomo che non sa dominare la collera.

Salmo 34:14

Preserva la lingua dal male,

le labbra da parole bugiarde.

Romani 1:18

In realtà l’ira di Dio si rivela dal cielo contro ogni empietà e ogni ingiustizia di uomini che soffocano la verità nell’ingiustizia.


Proverbi 29:8

I beffardi mettono sottosopra una città,

mentre i saggi placano la collera.

Geremia 33:5

dei Caldei venuti a far guerra e a riempirle dei cadaveri degli uomini che io ho colpito nella mia ira e nel mio furore, poiché ho nascosto il volto distornandolo da questa città a causa di tutta la loro malvagità.

Marco 7:20-23

Quindi soggiunse: «Ciò che esce dall’uomo, questo sì contamina l’uomo. Dal di dentro infatti, cioè dal cuore degli uomini, escono le intenzioni cattive: fornicazioni, furti, omicidi, adultèri, cupidigie, malvagità, inganno, impudicizia, invidia, calunnia, superbia, stoltezza. Tutte queste cose cattive vengono fuori dal di dentro e contaminano l’uomo».


Proverbi 27:3

La pietra è greve, la sabbia è pesante,

ma più dell’una e dell’altra

lo è il fastidio dello stolto.

Galati 2:20

Sono stato crocifisso con Cristo e non sono più io che vivo, ma Cristo vive in me. Questa vita nella carne, io la vivo nella fede del Figlio di Dio, che mi ha amato e ha dato se stesso per me.

2 Timoteo 2:22

Fuggi le passioni giovanili; cerca la giustizia, la fede, la carità, la pace, insieme a quelli che invocano il Signore con cuore puro.


Isaia 57:17

Per l’iniquità dei suoi guadagni mi sono adirato,

l’ho percosso, mi sono nascosto e sdegnato;

eppure egli, voltandosi,

se n’è andato per le strade del suo cuore.

Salmo 110:5

Il Signore è alla tua destra,

annienterà i re nel giorno della sua ira.

Proverbi 17:27

Chi è parco di parole possiede la scienza;

uno spirito calmo è un uomo intelligente.


Salmo 30:5

Cantate inni al Signore, o suoi fedeli,

rendete grazie al suo santo nome.

Efesini 6:4

E voi, padri, non inasprite i vostri figli, ma allevateli nell’educazione e nella disciplina del Signore.

Tito 1:7

Il vescovo infatti, come amministratore di Dio, dev’essere irreprensibile: non arrogante, non iracondo, non dedito al vino, non violento, non avido di guadagno disonesto.


Ecclesiaste 10:4

Se l’ira d’un potente si accende contro di te, non lasciare il tuo posto, perché la calma placa le offese anche gravi.

Proverbi 21:19

Meglio abitare in un deserto

che con una moglie litigiosa e irritabile.

Versetti della Bibbia per la Gestione della rabbia

Numeri 11:1

Ora il popolo cominciò a lamentarsi malamente agli orecchi del Signore. Li udì il Signore e il suo sdegno si accese e il fuoco del Signore divampò in mezzo a loro e divorò l’estremità dell’accampamento.


Proverbi 22:25

per non imparare i suoi costumi

e procurarti una trappola per la tua vita.

Salmo 7:11

La mia difesa è nel Signore,

egli salva i retti di cuore.

Efesini 5:6

Nessuno vi inganni con vani ragionamenti: per queste cose infatti piomba l’ira di Dio sopra coloro che gli resistono.


Proverbi 10:12

L’odio suscita litigi,

l’amore ricopre ogni colpa.

Colossesi 3:6

cose tutte che attirano l’ira di Dio su coloro che disobbediscono.

Naum 1:6

Davanti al suo sdegno chi può resistere

e affrontare il furore della sua ira?

La sua collera si spande come il fuoco

e alla sua presenza le rupi si spezzano.


Proverbi 12:16

Lo stolto manifesta subito la sua collera,

l’accorto dissimula l’offesa.

Galati 5:16

Vi dico dunque: camminate secondo lo Spirito e non sarete portati a soddisfare i desideri della carne;

Filippesi 2:13

E’ Dio infatti che suscita in voi il volere e l’operare secondo i suoi benevoli disegni.


Proverbi 16:14

L’ira del re è messaggera di morte,

ma l’uomo saggio la placherà.

Colossesi 3:15

E la pace di Cristo regni nei vostri cuori, perché ad essa siete stati chiamati in un solo corpo. E siate riconoscenti!

Galati 5:12

Dovrebbero farsi mutilare coloro che vi turbano.


Proverbi 15:18

L’uomo collerico suscita litigi,

il lento all’ira seda le contese.

Filippesi 2:14

Fate tutto senza mormorazioni e senza critiche,

Naum 1:3

Il Signore è lento all’ira, ma grande in potenza

e nulla lascia impunito.

Nell’uragano e nella tempesta è il suo cammino

e le nubi sono la polvere dei suoi passi.


2 Re 17:18

Per questo il Signore si adirò molto contro Israele e lo allontanò dalla sua presenza e non rimase se non la sola tribù di Giuda.

Proverbi 29:9

Se un saggio discute con uno stolto,

si agiti o rida, non vi sarà conclusione.

Romani 2:5

Tu, però, con la tua durezza e il tuo cuore impenitente accumuli collera su di te per il giorno dell’ira e della rivelazione del giusto giudizio di Dio.


Marco 3:5

Ma essi tacevano. E guardandoli tutt’intorno con indignazione, rattristato per la durezza dei loro cuori, disse a quell’uomo: «Stendi la mano!». La stese e la sua mano fu risanata.

Proverbi 4:23

Con ogni cura vigila sul cuore
perché da esso sgorga la vita.

Ebrei 3:12

Guardate perciò, fratelli, che non si trovi in nessuno di voi un cuore perverso e senza fede che si allontani dal Dio vivente.


Giona 4:4

Ma il Signore gli rispose: «Ti sembra giusto essere sdegnato così?».

Romani 12:21

Non lasciarti vincere dal male, ma vinci con il bene il male.

Proverbi 16:29

L’uomo violento seduce il prossimo

e lo spinge per una via non buona.


Ebrei 3:11

Così ho giurato nella mia ira:

Non entreranno nel mio riposo.

Isaia 57:21

Non v’è pace per gli empi, dice il mio Dio.

Salmo 103:8

Buono e pietoso è il Signore,

lento all’ira e grande nell’amore.


Galati 5:19-21

Del resto le opere della carne sono ben note: fornicazione, impurità, libertinaggio, idolatria, stregonerie, inimicizie, discordia, gelosia, dissensi, divisioni, fazioni, invidie, ubriachezze, orge e cose del genere; circa queste cose vi preavviso, come gia ho detto, che chi le compie non erediterà il regno di Dio.

Salmo 4:4

Sappiate che il Signore fa prodigi per il suo fedele:

il Signore mi ascolta quando lo invoco.

Giobbe 19:29

temete per voi la spada,

poiché punitrice d’iniquità è la spada,

affinchè sappiate che c’è un giudice.


Proverbi 6:34

poiché la gelosia accende lo sdegno del marito,

che non avrà pietà nel giorno della vendetta.

2 Timoteo 2:23-25

Evita inoltre le discussioni sciocche e non educative, sapendo che generano contese. Un servo del Signore non dev’essere litigioso, ma mite con tutti, atto a insegnare, paziente nelle offese subite, dolce nel riprendere gli oppositori, nella speranza che Dio voglia loro concedere di convertirsi, perché riconoscano la verità

Genesi 4:5-8

ma non gradì Caino e la sua offerta. Caino ne fu molto irritato e il suo volto era abbattuto. Il Signore disse allora a Caino: «Perché sei irritato e perché è abbattuto il tuo volto? Se agisci bene, non dovrai forse tenerlo alto? Ma se non agisci bene, il peccato è accovacciato alla tua porta; verso di te è il suo istinto, ma tu dòminalo». Caino disse al fratello Abele: «Andiamo in campagna!». Mentre erano in campagna, Caino alzò la mano contro il fratello Abele e lo uccise.


2 Re 11:9-10

I capi di centinaia fecero quanto aveva disposto il sacerdote Ioiada. Ognuno prese i suoi uomini, quelli che entravano in servizio e quelli che smontavano il sabato, e andarono dal sacerdote Ioiada. Il sacerdote consegnò ai capi di centinaia lance e scudi del re Davide, che erano nel deposito del tempio.

Versetti sulla Rabbia e l’ira

Giobbe 5:2

Poiché allo stolto dà morte lo sdegno

e la collera fa morire lo sciocco.

Proverbi 29:22

Un uomo collerico suscita litigi

e l’iracondo commette molte colpe.


Levitico 19:17-18

Non coverai nel tuo cuore odio contro il tuo fratello; rimprovera apertamente il tuo prossimo, così non ti caricherai d’un peccato per lui. Non ti vendicherai e non serberai rancore contro i figli del tuo popolo, ma amerai il tuo prossimo come te stesso. Io sono il Signore.

1 Re 11:9

Il Signore, perciò, si sdegnò con Salomone, perché aveva distolto il cuore dal Signore Dio d’Israele, che gli era apparso due volte.

Geremia 51:45

esci da essa, popolo mio,

ognuno salvi la vita dall’ira ardente del Signore.


Proverbi 22:24

Non ti associare a un collerico

e non praticare un uomo iracondo.

Isaia 48:9

Per il mio nome rinvierò il mio sdegno,

per il mio onore lo frenerò a tuo riguardo,

per non annientarti.

2 Corinzi 12:20

Temo infatti che, venendo, non vi trovi come desidero e che a mia volta venga trovato da voi quale non mi desiderate; che per caso non vi siano contese, invidie, animosità, dissensi, maldicenze, insinuazioni, superbie, disordini.


Proverbi 29:11

Lo stolto dà sfogo a tutto il suo malanimo,

il saggio alla fine lo sa calmare.

1 Pietro 3:9

non rendete male per male, né ingiuria per ingiuria, ma, al contrario, rispondete benedicendo; poiché a questo siete stati chiamati per avere in eredità la benedizione.

Apocalisse 15:1

Poi vidi nel cielo un altro segno grande e meraviglioso: sette angeli che avevano sette flagelli; gli ultimi, poiché con essi si deve compiere l’ira di Dio.


salmo 86:15

Ma tu, Signore, Dio di pietà, compassionevole,

lento all’ira e pieno di amore, Dio fedele.

Proverbi 14:16-17

Il saggio teme e sta lontano dal male,

lo stolto è insolente e presuntuoso.

L’iracondo commette sciocchezze,

il riflessivo sopporta.

1 Pietro 5:7

gettando in lui ogni vostra preoccupazione, perché egli ha cura di voi.


1 Corinzi 13:4-5

La carità è paziente, è benigna la carità; non è invidiosa la carità, non si vanta, non si gonfia, non manca di rispetto, non cerca il suo interesse, non si adira, non tiene conto del male ricevuto.

Isaia 57:16

Poiché io non voglio discutere sempre

né per sempre essere adirato;

altrimenti davanti a me verrebbe meno

lo spirito e l’alito vitale che ho creato.

Esodo 34:6

Il Signore passò davanti a lui proclamando: «Il Signore, il Signore, Dio misericordioso e pietoso, lento all’ira e ricco di grazia e di fedeltà.


Proverbi 19:19

Il violento deve essere punito,

se lo risparmi, lo diventerà ancora di più.

Geremia 3:12

Và e grida tali cose verso il settentrione dicendo:

Ritorna, Israele ribelle, dice il Signore.
Non ti mostrerò la faccia sdegnata,
perché io sono pietoso, dice il Signore.
Non conserverò l’ira per sempre.

Luca 6:31

Ciò che volete gli uomini facciano a voi, anche voi fatelo a loro.


Proverbi 13:10

L’insolenza provoca soltanto contese,

la sapienza si trova presso coloro che prendono consiglio.

Galati 5:22-23

Il frutto dello Spirito invece è amore, gioia, pace, pazienza, benevolenza, bontà, fedeltà, mitezza, dominio di sé; contro queste cose non c’è legge.

Colossesi 3:8

Ora invece deponete anche voi tutte queste cose: ira, passione, malizia, maldicenze e parole oscene dalla vostra bocca.


Romani 12:19

Non fatevi giustizia da voi stessi, carissimi, ma lasciate fare all’ira divina. Sta scritto infatti: A me la vendetta, sono io che ricambierò, dice il Signore.

Matteo 5:21-24

Avete inteso che fu detto agli antichi: Non uccidere; chi avrà ucciso sarà sottoposto a giudizio. Ma io vi dico: chiunque si adira con il proprio fratello, sarà sottoposto a giudizio. Chi poi dice al fratello: stupido, sarà sottoposto al sinedrio; e chi gli dice: pazzo, sarà sottoposto al fuoco della Geenna.

Se dunque presenti la tua offerta sull’altare e lì ti ricordi che tuo fratello ha qualche cosa contro di te, lascia lì il tuo dono davanti all’altare e và prima a riconciliarti con il tuo fratello e poi torna ad offrire il tuo dono.

Proverbi 20:3

E’ una gloria per l’uomo astenersi dalle contese,

attaccar briga è proprio degli stolti.


Ezechiele 5:15

Sarai un obbrobrio e un vituperio, un esempio e un orrore per le genti che ti circondano, quando in mezzo a te farò giustizia, con sdegno e furore, con terribile vendetta – io, il Signore, parlo –

Giacomo 4:1-2

Da che cosa derivano le guerre e le liti che sono in mezzo a voi? Non vengono forse dalle vostre passioni che combattono nelle vostre membra? Bramate e non riuscite a possedere e uccidete; invidiate e non riuscite ad ottenere, combattete e fate guerra! Non avete perché non chiedete;

Proverbi 27:4

La collera è crudele, l’ira è impetuosa;

ma chi può resistere alla gelosia?


1 Giovanni 1:8-10

Se diciamo che siamo senza peccato, inganniamo noi stessi e la verità non è in noi. Se riconosciamo i nostri peccati, egli che è fedele e giusto ci perdonerà i peccati e ci purificherà da ogni colpa. Se diciamo che non abbiamo peccato, facciamo di lui un bugiardo e la sua parola non è in noi.

Cosa pensi di questi versetti sulla rabbia nella Bibbia? Dio sa che siamo umani, peccatori e con emozioni che dobbiamo imparare a controllare. La Bibbia ci aiuta a capire i nostri sentimenti e come affrontarli. Hai altri versetti della Bibbia sulla rabbia da contribuire alla comunità? Lascia il tuo messaggio nei commenti.

  ▷ 84 Versetti per la Mamma nella Bibbia. Bibbia citazioni su madri

Your page rank:


Ultimo aggiornamento:

Autore
Indice
Articoli correlati

Lascia un commento