▷ 54 Versetti di Generosità. Citazioni bibliche per ricordarci che Dio ci ha mandato per condividere ed essere buoni.

In questo articolo, abbiamo compilato i più importanti versetti sulla generosità nella Bibbia. Testi biblici che ti aiuteranno a diffondere la generosità con tutti e a compiacere Dio, aiutandoti con le frasi della Bibbia. Ognuno con i versetti e le citazioni che vi compaiono.

Condividi Condividi su Facebook Condividi su Pinterest Condividi su Twitter Condividi su Whatsapp

Vi mostriamo la lista con i versetti di generosità nella Bibbia. Capire che come cristiani dobbiamo condividere, essere gentili e questo ci farà prosperare. Lasciati ispirare da questi versetti sulla generosità per capire la vera parola di Dio.

Sappiamo che la generosità va oltre il dare soldi o beni a terzi. Essere generosi dovrebbe nascere dal profondo del nostro cuore, dare un abbraccio, dare consigli, essere presenti in momenti unici, aiutare i bisognosi con cibo e riparo e, naturalmente, condividere i nostri beni parlerà sempre bene del nostro lavoro come cristiani. Pertanto, vi mostriamo questi versetti di generosità che vi aiuteranno a capire il compito che ognuno di noi ha in questo mondo terreno e il modo giusto per guadagnare la vita eterna.

Versetti di Generosità

Versetti di Generosità. Foto di @chibelek. Twenty20.

Versetti di Generosità

Atti 20:35

In tutte le maniere vi ho dimostrato che lavorando così si devono soccorrere i deboli, ricordandoci delle parole del Signore Gesù, che disse: Vi è più gioia nel dare che nel ricevere!».

Luca 6:38

date e vi sarà dato; una buona misura, pigiata, scossa e traboccante vi sarà versata nel grembo, perché con la misura con cui misurate, sarà misurato a voi in cambio».

Proverbi 11:24-25

C’è chi largheggia e la sua ricchezza aumenta,

c’è chi risparmia oltre misura e finisce nella miseria.

La persona benefica avrà successo

e chi disseta sarà dissetato.


Proverbi 19:17

Chi fa la carità al povero fa un prestito al Signore

che gli ripagherà la buona azione.

Luca 21:1-4

Alzati gli occhi, vide alcuni ricchi che gettavano le loro offerte nel tesoro. Vide anche una vedova povera che vi gettava due spiccioli e disse: «In verità vi dico: questa vedova, povera, ha messo più di tutti. Tutti costoro, infatti, han deposto come offerta del loro superfluo, questa invece nella sua miseria ha dato tutto quanto aveva per vivere».

Matteo 6:21

Perché là dov’è il tuo tesoro, sarà anche il tuo cuore.


1 Timoteo 6:17-19

Ai ricchi in questo mondo raccomanda di non essere orgogliosi, di non riporre la speranza sull’incertezza delle ricchezze, ma in Dio, che tutto ci dà con abbondanza perché ne possiamo godere; di fare del bene, di arricchirsi di opere buone, di essere pronti a dare, di essere generosi, mettendosi così da parte un buon capitale per il futuro, per acquistarsi la vita vera.

2 Corinzi 9:6

Tenete a mente che chi semina scarsamente, scarsamente raccoglierà e chi semina con larghezza, con larghezza raccoglierà.

Matteo 10:42

E chi avrà dato anche solo un bicchiere di acqua fresca a uno di questi piccoli, perché è mio discepolo, in verità io vi dico: non perderà la sua ricompensa».


2 Corinzi 9:7

Ciascuno dia secondo quanto ha deciso nel suo cuore, non con tristezza né per forza, perché Dio ama chi dona con gioia.

Salmo 41:1-3

Al maestro del coro. Salmo. Di Davide.

Beato l’uomo che ha cura del debole,
nel giorno della sventura il Signore lo libera.
Veglierà su di lui il Signore,
lo farà vivere beato sulla terra,
non lo abbandonerà alle brame dei nemici.

Marco 12:41-44

E sedutosi di fronte al tesoro, osservava come la folla gettava monete nel tesoro. E tanti ricchi ne gettavano molte. Ma venuta una povera vedova vi gettò due spiccioli, cioè un quattrino. Allora, chiamati a sé i discepoli, disse loro: «In verità vi dico: questa vedova ha gettato nel tesoro più di tutti gli altri. Poiché tutti hanno dato del loro superfluo, essa invece, nella sua povertà, vi ha messo tutto quello che aveva, tutto quanto aveva per vivere».


Luca 6:30

Dà a chiunque ti chiede; e a chi prende del tuo, non richiederlo.

Ebrei 13:16

Non scordatevi della beneficenza e di far parte dei vostri beni agli altri, perché di tali sacrifici il Signore si compiace.

Proverbi 28:27

Per chi dà al povero non c’è indigenza,

ma chi chiude gli occhi avrà grandi maledizioni.


Giacomo 2:15-16

Se un fratello o una sorella sono senza vestiti e sprovvisti del cibo quotidiano e uno di voi dice loro: «Andatevene in pace, riscaldatevi e saziatevi», ma non date loro il necessario per il corpo, che giova?

Luca 11:13

Se dunque voi, che siete cattivi, sapete dare cose buone ai vostri figli, quanto più il Padre vostro celeste darà lo Spirito Santo a coloro che glielo chiedono!».

Matteo 6:1-4

Guardatevi dal praticare le vostre buone opere davanti agli uomini per essere da loro ammirati, altrimenti non avrete ricompensa presso il Padre vostro che è nei cieli. Quando dunque fai l’elemosina, non suonare la tromba davanti a te, come fanno gli ipocriti nelle sinagoghe e nelle strade per essere lodati dagli uomini. In verità vi dico: hanno gia ricevuto la loro ricompensa. Quando invece tu fai l’elemosina, non sappia la tua sinistra ciò che fa la tua destra, perché la tua elemosina resti segreta; e il Padre tuo, che vede nel segreto, ti ricompenserà.


Isaia 32:8

Il nobile invece si propone cose nobili

e agisce sempre con nobiltà.

Proverbi 21:13

Chi chiude l’orecchio al grido del povero

invocherà a sua volta e non otterrà risposta.

Versetti per Essere Generosi

Deuteronomio 8:18

Ricordati invece del Signore tuo Dio perché Egli ti dà la forza per acquistare ricchezze, al fine di mantenere, come fa oggi, l’alleanza che ha giurata ai tuoi padri.


Salmo 37:26

Egli ha sempre compassione e dà in prestito,

per questo la sua stirpe è benedetta.

Atti 2:45

chi aveva proprietà e sostanze le vendeva e ne faceva parte a tutti, secondo il bisogno di ciascuno.

1 Pietro 3:3-4

Il vostro ornamento non sia quello esteriore – capelli intrecciati, collane d’oro, sfoggio di vestiti -; cercate piuttosto di adornare l’interno del vostro cuore con un’anima incorruttibile piena di mitezza e di pace: ecco ciò che è prezioso davanti a Dio.


Malachia 3:10

Portate le decime intere nel tesoro del tempio,

perché ci sia cibo nella mia casa;

poi mettetemi pure alla prova in questo,

– dice il Signore degli eserciti –

se io non vi aprirò le cateratte del cielo

e non riverserò su di voi benedizioni sovrabbondanti.

Filippesi 4:6

Non angustiatevi per nulla, ma in ogni necessità esponete a Dio le vostre richieste, con preghiere, suppliche e ringraziamenti.

Matteo 25:21

Bene, servo buono e fedele, gli disse il suo padrone, sei stato fedele nel poco, ti darò autorità su molto; prendi parte alla gioia del tuo padrone.


Giacomo 1:5

Se qualcuno di voi manca di sapienza, la domandi a Dio, che dona a tutti generosamente e senza rinfacciare, e gli sarà data.

Malachia 3:10-12

Portate le decime intere nel tesoro del tempio,

perché ci sia cibo nella mia casa;

poi mettetemi pure alla prova in questo,

– dice il Signore degli eserciti –

se io non vi aprirò le cateratte del cielo

e non riverserò su di voi benedizioni sovrabbondanti.

Terrò indietro gli insetti divoratori

perché non vi distruggano i frutti della terra

e la vite non sia sterile nel campo,

dice il Signore degli eserciti.

Felici vi diranno tutte le genti,

perché sarete una terra di delizie,

dice il Signore degli eserciti.

1 Giovanni 3:16-18

Da questo abbiamo conosciuto l’amore: Egli ha dato la sua vita per noi; quindi anche noi dobbiamo dare la vita per i fratelli. Ma se uno ha ricchezze di questo mondo e vedendo il suo fratello in necessità gli chiude il proprio cuore, come dimora in lui l’amore di Dio? Figlioli, non amiamo a parole né con la lingua, ma coi fatti e nella verità.


Matteo 10:8

Guarite gli infermi, risuscitate i morti, sanate i lebbrosi, cacciate i demòni. Gratuitamente avete ricevuto, gratuitamente date.

Luca 10:20

Non rallegratevi però perché i demòni si sottomettono a voi; rallegratevi piuttosto che i vostri nomi sono scritti nei cieli».

Galati 6:2

Portate i pesi gli uni degli altri, così adempirete la legge di Cristo.


2 Corinzi 9:8

Del resto, Dio ha potere di far abbondare in voi ogni grazia perché, avendo sempre il necessario in tutto, possiate compiere generosamente tutte le opere di bene.

Matteo 6:33

Cercate prima il regno di Dio e la sua giustizia, e tutte queste cose vi saranno date in aggiunta.

Salmo 119:36

Piega il mio cuore verso i tuoi insegnamenti

e non verso la sete del guadagno.


Matteo 25:40

Rispondendo, il re dirà loro: In verità vi dico: ogni volta che avete fatto queste cose a uno solo di questi miei fratelli più piccoli, l’avete fatto a me.

Versetti sulla Gentilezza e la Generosità

2 Corinzi 8:7

E come vi segnalate in ogni cosa, nella fede, nella parola, nella scienza, in ogni zelo e nella carità che vi abbiamo insegnato, così distinguetevi anche in quest’opera generosa.

Giacomo 1:27

Una religione pura e senza macchia davanti a Dio nostro Padre è questa: soccorrere gli orfani e le vedove nelle loro afflizioni e conservarsi puri da questo mondo.


Proverbi 22:9

Chi ha l’occhio generoso sarà benedetto,

perché egli dona del suo pane al povero.

Atti 4:32-35

La moltitudine di coloro che eran venuti alla fede aveva un cuore solo e un’anima sola e nessuno diceva sua proprietà quello che gli apparteneva, ma ogni cosa era fra loro comune. Con grande forza gli apostoli rendevano testimonianza della risurrezione del Signore Gesù e tutti essi godevano di grande simpatia. Nessuno infatti tra loro era bisognoso, perché quanti possedevano campi o case li vendevano, portavano l’importo di ciò che era stato venduto e lo deponevano ai piedi degli apostoli; e poi veniva distribuito a ciascuno secondo il bisogno.

2 Corinzi 8:1-5

Vogliamo poi farvi nota, fratelli, la grazia di Dio concessa alle Chiese della Macedonia: nonostante la lunga prova della tribolazione, la loro grande gioia e la loro estrema povertà si sono tramutate nella ricchezza della loro generosità. Posso testimoniare infatti che hanno dato secondo i loro mezzi e anche al di là dei loro mezzi, spontaneamente, domandandoci con insistenza la grazia di prendere parte a questo servizio a favore dei santi. Superando anzi le nostre stesse speranze, si sono offerti prima di tutto al Signore e poi a noi, secondo la volontà di Dio.


Levitico 25:35-37

Se il tuo fratello che è presso di te cade in miseria ed è privo di mezzi, aiutalo, come un forestiero e inquilino, perché possa vivere presso di te. Non prendere da lui interessi, né utili; ma temi il tuo Dio e fà vivere il tuo fratello presso di te. Non gli presterai il denaro a interesse, né gli darai il vitto a usura.

Giovanni 3:16

Dio infatti ha tanto amato il mondo da dare il suo Figlio unigenito, perché chiunque crede in lui non muoia, ma abbia la vita eterna.

Deuteronomio 15:10

Dagli generosamente e, quando gli darai, il tuo cuore non si rattristi; perché proprio per questo il Signore Dio tuo ti benedirà in ogni lavoro e in ogni cosa a cui avrai messo mano.


Ebrei 13:2

Non dimenticate l’ospitalità; alcuni, praticandola, hanno accolto degli angeli senza saperlo.

2 Corinzi 8:12-15

Se infatti c’è la buona volontà, essa riesce gradita secondo quello che uno possiede e non secondo quello che non possiede. Qui non si tratta infatti di mettere in ristrettezza voi per sollevare gli altri, ma di fare uguaglianza. Per il momento la vostra abbondanza supplisca alla loro indigenza, perché anche la loro abbondanza supplisca alla vostra indigenza, e vi sia uguaglianza, come sta scritto:

Colui che raccolse molto non abbondò,
e colui che raccolse poco non ebbe di meno.

Luca 12:33

Vendete ciò che avete e datelo in elemosina; fatevi borse che non invecchiano, un tesoro inesauribile nei cieli, dove i ladri non arrivano e la tignola non consuma.


Luca 3:10-11

Le folle lo interrogavano: «Che cosa dobbiamo fare?». Rispondeva: «Chi ha due tuniche, ne dia una a chi non ne ha; e chi ha da mangiare, faccia altrettanto».

2 Corinzi 8:9

Conoscete infatti la grazia del Signore nostro Gesù Cristo: da ricco che era, si è fatto povero per voi, perché voi diventaste ricchi per mezzo della sua povertà.

Levitico 19:9-10

Quando mieterete la messe della vostra terra, non mieterete fino ai margini del campo, né raccoglierete ciò che resta da spigolare della messe; quanto alla tua vigna, non coglierai i racimoli e non raccoglierai gli acini caduti; li lascerai per il povero e per il forestiero. Io sono il Signore, vostro Dio.


Salmo 112:5

Felice l’uomo pietoso che dà in prestito,

amministra i suoi beni con giustizia.

Luca 19:8

Ma Zaccheo, alzatosi, disse al Signore: «Ecco, Signore, io do la metà dei miei beni ai poveri; e se ho frodato qualcuno, restituisco quattro volte tanto».

2 Corinzi 9:10-15

Colui che somministra il seme al seminatore e il pane per il nutrimento, somministrerà e moltiplicherà anche la vostra semente e farà crescere i frutti della vostra giustizia. Così sarete ricchi per ogni generosità, la quale poi farà salire a Dio l’inno di ringraziamento per mezzo nostro. Perché l’adempimento di questo servizio sacro non provvede soltanto alle necessità dei santi, ma ha anche maggior valore per i molti ringraziamenti a Dio. A causa della bella prova di questo servizio essi ringrazieranno Dio per la vostra obbedienza e accettazione del vangelo di Cristo, e per la generosità della vostra comunione con loro e con tutti; e pregando per voi manifesteranno il loro affetto a causa della straordinaria grazia di Dio effusa sopra di voi. Grazie a Dio per questo suo ineffabile dono!


Cosa pensi di questi versetti della Bibbia sulla generosità? Ti aiuteranno ad avere una comprensione più ampia di come essere generosi e di come condividere le benedizioni di Dio con il tuo prossimo. Hai altri versetti della Bibbia sulla generosità da contribuire alla comunità? Lascia il tuo messaggio nei commenti.

  ▷ 60 Versetti di Mitezza. Citazioni bibliche per essere umili e obbedienti a Dio.

Your page rank:


Ultimo aggiornamento:

Autore
Indice
Articoli correlati

Lascia un commento