▷ 81 Versetti della Bibbia sull’Amicizia. Incontri di amicizia cristiana.

In questo articolo vi indichiamo i Versetti della Bibbia sull'Amicizia. Testi biblici per aiutarci a capire meglio le frasi della Bibbia per rafforzare l'amicizia, così come per riflettere sui versetti e le citazioni che vi compaiono.

Condividi Condividi su Facebook Condividi su Pinterest Condividi su Twitter Condividi su Whatsapp

Vi mostriamo l’elenco dei Versetti della Bibbia sull’Amicizia, in modo da poter mantenere attiva la vostra fede e ricordare che Dio ci chiede di essere coraggiosi e anche grati per le sue benedizioni. Lasciati ispirare da questi messaggi di amicizia e amore nella Bibbia.

L’amicizia è senza dubbio una delle più grandi benedizioni della vita. Gli amici sono la famiglia che scegliamo, ci sostengono, ci conoscono e ci amano per quello che siamo, non importa cosa. A volte l’amicizia può diventare difficile e complicata, poiché ci vuole molto sforzo per mantenere relazioni felici e stabili con gli amici, ma i nostri amici sono quelli che ci fanno superare i momenti difficili, persone che vengono sempre da noi con compassione.

Versetti della Bibbia sull'Amicizia

Versetti della Bibbia sull'Amicizia. Edizione da Versiculos.net. Originale di LightFieldStudios. Envato.

Ma sappiamo anche che non tutte le persone vogliono il nostro bene e non sempre mostrano il loro vero colore. Questo è il momento in cui abbiamo bisogno dell’intervento divino di nostro Padre. Come facciamo a sapere quali amicizie vale la pena mantenere e quali no?

La cosa più importante è rilevare le intenzioni e le azioni di coloro che ci circondano, poi chiedere a Dio di allontanare da noi coloro che non vogliono il nostro bene e che cambiano il nostro benessere. Qui ti mostriamo i Versetti della Bibbia sull’Amicizia che ti aiuteranno a mantenere una comunicazione diretta con Dio, in modo che tu possa chiedergli personalmente di mantenere le amicizie che sono preziose e tenere lontane quelle che non lo sono.

Versetti della Bibbia sull’Amicizia

Proverbi 18:24

Ci sono compagni che conducono alla rovina,
ma anche amici più affezionati di un fratello.

Proverbi 17:17

Un amico vuol bene sempre,
è nato per essere un fratello nella sventura.

Ecclesiaste 4:9-12

Prendi intanto grano, orzo, fave, lenticchie, miglio e spelta, mettili in un recipiente e fattene del pane: ne mangerai durante tutti i giorni che tu rimarrai disteso sul fianco, cioè per centonovanta giorni.
Il cibo che ti prenderai sarà del peso di venti sicli al giorno: lo consumerai nelle ventiquattr’ore.
Anche l’acqua che berrai sarà razionata: un sesto di hin, nelle ventiquattro ore.
Mangerai questo cibo in forma di una schiacciata d’orzo, che cuocerai sopra escrementi umani davanti ai loro occhi.


Proverbi 27:17

Il ferro forbisce il ferro; così un uomo ne forbisce un altro.

1 Corinzi 15:33

Non v’ingannate: «Le cattive compagnie corrompono i buoni costumi».

1 Tessalonicesi 5:11

Perciò, consolatevi a vicenda ed edificatevi gli uni gli altri, come d’altronde già fate.


Proverbi 27:9-10

Il profumo e l’incenso allietano il cuore,
la dolcezza di un amico rassicura l’anima.

Non abbandonare il tuo amico né quello di tuo padre,
non entrare nella casa di tuo fratello
nel giorno della tua disgrazia.
Meglio un amico vicino che un fratello lontano.

Proverbi 27:6

Chi ama ferisce, ma rimane fedele; chi odia dà abbondanza di baci.

Giobbe 6:14-15

Che cos’è l’uomo perché si ritenga puro,
perché si dica giusto un nato di donna?

Ecco, neppure dei suoi santi egli ha fiducia
e i cieli non sono puri ai suoi occhi;


Giovanni 15:12-15

Questo è il mio comandamento: che vi amiate gli uni gli altri, come io vi ho amati.

Nessuno ha un amore più grande di questo: dare la vita per i propri amici.

Voi siete miei amici, se farete ciò che io vi comando.

Non vi chiamo più servi, perché il servo non sa quello che fa il suo padrone; ma vi ho chiamati amici, perché tutto ciò che ho udito dal Padre l’ho fatto conoscere a voi.

Proverbi 19:20

Ascolta il consiglio e ricevi l’istruzione, affinché tu diventi saggio per il resto della vita.

Giobbe 2:11-13

Nel frattempo tre amici di Giobbe erano venuti a sapere di tutte le disgrazie che si erano abbattute su di lui. Partirono, ciascuno dalla sua contrada, Elifaz il Temanita, Bildad il Suchita e Zofar il Naamatita, e si accordarono per andare a condolersi con lui e a consolarlo.

Alzarono gli occhi da lontano ma non lo riconobbero e, dando in grida, si misero a piangere. Ognuno si stracciò le vesti e si cosparse il capo di polvere.

Poi sedettero accanto a lui in terra, per sette giorni e sette notti, e nessuno gli rivolse una parola, perché vedevano che molto grande era il suo dolore.


Proverbi 3:32

poiché il Signore ha in abominio l’uomo perverso, ma la sua amicizia è per gli uomini retti.

Salmo 133:1

Canto dei pellegrinaggi. Di Davide. Ecco quant’è buono e quant’è piacevole che i fratelli vivano insieme!

Proverbi 14:4-7

Senza buoi, niente grano,
l’abbondanza del raccolto sta nel vigore del toro.

Il testimone vero non mentisce,
quello falso spira menzogne.

Il beffardo ricerca la sapienza ma invano,
la scienza è cosa facile per il prudente.

Allontànati dall’uomo stolto,
e non ignorerai le labbra sapienti.


Proverbi 22:24-27

Non ti associare a un collerico
e non praticare un uomo iracondo,

per non imparare i suoi costumi
e procurarti una trappola per la tua vita.

Non essere di quelli che si fanno garanti
o che s’impegnano per debiti altrui,

perché, se poi non avrai da pagare,
ti si toglierà il letto di sotto a te.

Filippesi 1:3-4

Lo ringrazio il mio Dio di tutto il ricordo che ho di voi;

e sempre, in ogni mia preghiera per tutti voi, prego con gioia.

1 Corinzi 13:4-6

La carità è paziente, è benigna la carità; non è invidiosa la carità, non si vanta, non si gonfia,

non manca di rispetto, non cerca il suo interesse, non si adira, non tiene conto del male ricevuto,

non gode dell’ingiustizia, ma si compiace della verità.


2 Samuele 10:2

Davide disse: «Voglio usare a Canun, figlio di Naas, benevolenza, come suo padre ne usò verso di me». Davide mandò i suoi servitori a consolarlo della perdita del padre. Ma quando i servitori di Davide giunsero nel paese dei figli di Ammon,

Giobbe 42:10

Quando Giobbe ebbe pregato per i suoi amici, il Signore lo ristabilì nella condizione di prima e gli rese il doppio di tutto quello che già gli era appartenuto.

Proverbi 22:11

Chi ama la purezza del cuore e ha la grazia sulle labbra, ha il re per amico.


Proverbi 13:20

Chi va con i saggi diventa saggio, ma il compagno degli insensati diventa cattivo.

Proverbi 17:9

Chi copre gli sbagli si procura amore, ma chi sempre vi torna su disunisce gli amici migliori.

Michea 7:5

Non fidatevi del compagno, non riponete fiducia nell’amico intimo; sorveglia la porta della tua bocca davanti a colei che riposa sul tuo petto.


2 Corinzi 6:14

Non lasciatevi legare al giogo estraneo degli infedeli. Quale rapporto infatti ci può essere tra la giustizia e l’iniquità, o quale unione tra la luce e le tenebre?

Versetti di Amicizia e Amore

Giovanni 3:16

Perché Dio ha tanto amato il mondo, che ha dato il suo unigenito Figlio, affinché chiunque crede in lui non perisca, ma abbia vita eterna.

Proverbi 16:28

L’uomo perverso semina contese, il maldicente disunisce gli amici migliori.


Esodo 33:11

Or il Signore parlava con Mosè faccia a faccia, come un uomo parla col proprio amico; poi Mosè tornava all’accampamento; ma Giosuè, figlio di Nun, suo giovane aiutante, non si allontanava dalla tenda.

Amos 3:3

Due uomini camminano forse insieme, se prima non si sono accordati?

Salmo 55:12-14

all’interno iniquità, travaglio e insidie
e non cessano nelle sue piazze
sopruso e inganno.

Se mi avesse insultato un nemico,
l’avrei sopportato;
se fosse insorto contro di me un avversario,
da lui mi sarei nascosto.

Ma sei tu, mio compagno,
mio amico e confidente;


Ebrei 13:5

La vostra condotta non sia dominata dall’amore del denaro; siate contenti delle cose che avete, perché Dio stesso ha detto: «Io non ti lascerò e non ti abbandonerò».

1 Samuele 18:1-4

Quando Davide ebbe finito di parlare con Saul, l’anima di Giònata s’era già talmente legata all’anima di Davide, che Giònata lo amò come se stesso.

Saul in quel giorno lo prese con sé e non lo lasciò tornare a casa di suo padre.

Giònata strinse con Davide un patto, perché lo amava come se stesso.

Giònata si tolse il mantello che indossava e lo diede a Davide e vi aggiunse i suoi abiti, la sua spada, il suo arco e la cintura.

Ebrei 10:24-25

Cerchiamo anche di stimolarci a vicenda nella carità e nelle opere buone,

senza disertare le nostre riunioni, come alcuni hanno l’abitudine di fare, ma invece esortandoci a vicenda; tanto più che potete vedere come il giorno si avvicina.


Proverbi 25:19

La fiducia in un perfido, nel giorno della difficoltà, è un dente rotto, un piede slogato.

Colossesi 3:12-14

Rivestitevi dunque, come amati di Dio, santi e diletti, di sentimenti di misericordia, di bontà, di umiltà, di mansuetudine, di pazienza;

sopportandovi a vicenda e perdonandovi scambievolmente, se qualcuno abbia di che lamentarsi nei riguardi degli altri. Come il Signore vi ha perdonato, così fate anche voi.

Al di sopra di tutto poi vi sia la carità, che è il vincolo di perfezione.

Luca 6:31

E come volete che gli uomini facciano a voi, così fate a loro.


Romani 1:12

o meglio, perché quando sarò tra di voi ci confortiamo a vicenda mediante la fede che abbiamo in comune, voi e io.

Salmi 133:1

Canto dei pellegrinaggi. Di Davide. Ecco quant’è buono e quant’è piacevole che i fratelli vivano insieme!

Giovanni 14:27

Vi lascio pace; vi do la mia pace. Io non vi do come il mondo dà. Il vostro cuore non sia turbato e non si sgomenti.


Proverbi 25:17

Metti di rado il piede in casa del prossimo, perché egli, stufandosi di te, non abbia a odiarti.

Giobbe 16:20-21

miei avvocati presso Dio sono i miei lamenti,
mentre davanti a lui sparge lacrime il mio occhio,
perché difenda l’uomo davanti a Dio,
come un mortale fa con un suo amico;

Romani 5:10

Se infatti, mentre eravamo nemici, siamo stati riconciliati con Dio mediante la morte del Figlio suo, tanto più ora, che siamo riconciliati, saremo salvati mediante la sua vita.


Proverbi 15:22

I disegni falliscono dove mancano i consigli, ma riescono dove sono molti i consiglieri.

Romani 12:10-11

amatevi gli uni gli altri con affetto fraterno, gareggiate nello stimarvi a vicenda. Non siate pigri nello zelo; siate invece ferventi nello spirito, servite il Signore.

Efesini 4:1-6

Vi esorto dunque io, il prigioniero nel Signore, a comportarvi in maniera degna della vocazione che avete ricevuto, con ogni umiltà, mansuetudine e pazienza, sopportandovi a vicenda con amore, cercando di conservare l’unità dello spirito per mezzo del vincolo della pace. Un solo corpo, un solo spirito, come una sola è la speranza alla quale siete stati chiamati, quella della vostra vocazione; un solo Signore, una sola fede, un solo battesimo. Un solo Dio Padre di tutti, che è al di sopra di tutti, agisce per mezzo di tutti ed è presente in tutti.


Romani 12:15

Rallegratevi con quelli che sono allegri; piangete con quelli che piangono.

Giacomo 4:8

Avvicinatevi a Dio, ed egli si avvicinerà a voi. Pulite le vostre mani, o peccatori; e purificate i vostri cuori, o doppi d’animo!

2 Samuele 15:32-37

Quando Davide fu giunto in vetta al monte, al luogo dove ci si prostra a Dio, ecco farglisi incontro Cusài, l’Archita, con la tunica stracciata e il capo coperto di polvere. Davide gli disse: «Se tu procedi con me, mi sarai di peso; ma se torni in città e dici ad Assalonne: Io sarò tuo servo, o re; come sono stato servo di tuo padre prima, così sarò ora tuo servo, tu dissiperai in mio favore i consigli di Achitòfel. E non avrai forse là con te i sacerdoti Zadòk ed Ebiatàr? Quanto sentirai dire della reggia, lo riferirai ai sacerdoti Zadòk ed Ebiatàr. Ecco, essi hanno con loro i due figli, Achimaaz, figlio di Zadòk e Giònata, figlio di Ebiatàr; per mezzo di loro mi farete sapere quanto avrete sentito». Cusài, amico di Davide, arrivò in città quando Assalonne entrava in Gerusalemme.


Salmo 73:25

Chi ho io in cielo fuori di te? E sulla terra non desidero che te.

Salmo 41:9

Anche l’amico con il quale vivevo in pace, in cui avevo fiducia e che mangiava il mio pane, si è schierato contro di me.

Proverbi 20:6

Molta gente vanta la propria bontà, ma un uomo fedele chi lo troverà?


2 Timoteo 1:2-4

al diletto figlio Timòteo: grazia, misericordia e pace da parte di Dio Padre e di Cristo Gesù Signore nostro.

Ringrazio Dio, che io servo con coscienza pura come i miei antenati, ricordandomi sempre di te nelle mie preghiere, notte e giorno; mi tornano alla mente le tue lacrime e sento la nostalgia di rivederti per essere pieno di gioia.

Proverbi 27:5-6

Meglio un rimprovero aperto
che un amore celato.
Leali sono le ferite di un amico,
fallaci i baci di un nemico.

1 Samuele 20:42

Allora Giònata disse a Davide: “Và in pace, ora che noi due abbiamo giurato nel nome del Signore: il Signore sia con me e con te, con la mia discendenza e con la tua discendenza per sempre”.


Proverbi 27:14

Chi benedice il prossimo ad alta voce, di buon mattino, sarà considerato come se lo maledicesse.

Versetti della Bibbia per l’amicizia

Salmo 68:6

a quelli che sono soli Dio dà una famiglia, libera i prigionieri e dà loro prosperità; solo i ribelli risiedono in terra arida.

Proverbi 11:13

Chi va sparlando svela i segreti, ma chi ha lo spirito leale tiene celata la cosa.


2 Samuele 1:26

l’angoscia mi stringe per te,
fratello mio Giònata!
Tu mi eri molto caro;
la tua amicizia era per me preziosa
più che amore di donna.

Giobbe 19:13-21

I miei fratelli si sono allontanati da me,
persino gli amici mi si sono fatti stranieri.
Scomparsi sono vicini e conoscenti,
mi hanno dimenticato gli ospiti di casa;
da estraneo mi trattano le mie ancelle,
un forestiero sono ai loro occhi.
Chiamo il mio servo ed egli non risponde,
devo supplicarlo con la mia bocca.
Il mio fiato è ripugnante per mia moglie
e faccio schifo ai figli di mia madre.
Anche i monelli hanno ribrezzo di me:
se tento d’alzarmi, mi danno la baia.
Mi hanno in orrore tutti i miei confidenti:
quelli che amavo si rivoltano contro di me.
Alla pelle si attaccano le mie ossa
e non è salva che la pelle dei miei denti.
Pietà, pietà di me, almeno voi miei amici,
perché la mano di Dio mi ha percosso!

1 Giovanni 4:7

Carissimi, amiamoci gli uni gli altri, perché l’amore è da Dio: chiunque ama è generato da Dio e conosce Dio.


1 Pietro 4:8-10

Soprattutto conservate tra voi una grande carità, perché la carità copre una moltitudine di peccati. Praticate l’ospitalità gli uni verso gli altri, senza mormorare. Ciascuno viva secondo la grazia ricevuta, mettendola a servizio degli altri, come buoni amministratori di una multiforme grazia di Dio.

Proverbi 16:7

Quando il Signore gradisce le vie di un uomo, riconcilia con lui anche i suoi nemici.

1 Giovanni 3:7

Figlioli, nessuno v’inganni. Chi pratica la giustizia è giusto com’egli è giusto.


2 Timoteo 4:16

Nella mia prima difesa in tribunale nessuno mi ha assistito; tutti mi hanno abbandonato. Non se ne tenga conto contro di loro.

1 Giovanni 1:9

Se riconosciamo i nostri peccati, egli che è fedele e giusto ci perdonerà i peccati e ci purificherà da ogni colpa.

Apocalisse 1:1-2

Rivelazione di Gesù Cristo che Dio gli diede per render noto ai suoi servi le cose che devono presto accadere, e che egli manifestò inviando il suo angelo al suo servo Giovanni. Questi attesta la parola di Dio e la testimonianza di Gesù Cristo, riferendo ciò che ha visto.


Efesini 4:32

Siate {invece} benevoli e misericordiosi gli uni verso gli altri, perdonandovi a vicenda come anche Dio vi ha perdonati in Cristo.

Proverbi 12:26

Il giusto indica la strada al suo compagno, ma la via degli empi li fa smarrire.

1 Samuele 22:23

Rimani con me e non temere: chiunque vorrà la tua vita, vorrà la mia, perché tu starai presso di me come un deposito da custodire».


Matteo 18:20

Perché dove sono due o tre riuniti nel mio nome, io sono in mezzo a loro».

Proverbi 27:19

Come un volto differisce da un altro,
così i cuori degli uomini differiscono fra di loro.

Giacomo 4:4

Gente infedele! Non sapete che amare il mondo è odiare Dio?

Chi dunque vuole essere amico del mondo si rende nemico di Dio.


Proverbi 24:5

Un uomo saggio vale più di uno forte,
un uomo sapiente più di uno pieno di vigore,

1 Samuele 20:17

Giònata volle ancor giurare a Davide, perché gli voleva bene e lo amava come se stesso.

1 Giovanni 2:6

Chi dice di dimorare in Cristo, deve comportarsi come lui si è comportato.


Galati 6:2

Portate i pesi gli uni degli altri, così adempirete la legge di Cristo.

1 Giovanni 4:21

Questo è il comandamento che abbiamo da lui: chi ama Dio, ami anche il suo fratello.

2 Re 2:2

Elia disse a Eliseo: «Rimani qui, perché il Signore mi manda fino a Betel». Eliseo rispose: «Per la vita del Signore e per la tua stessa vita, non ti lascerò». Scesero fino a Betel.


Giacomo 2:23

e si compì la Scrittura che dice: E Abramo ebbe fede in Dio e gli fu accreditato a giustizia, e fu chiamato amico di Dio.

Rut 1:16-17

Ma Rut rispose: «Non insistere con me perché ti abbandoni e torni indietro senza di te; perché dove andrai tu andrò anch’io; dove ti fermerai mi fermerò; il tuo popolo sarà il mio popolo e il tuo Dio sarà il mio Dio; dove morirai tu, morirò anch’io e vi sarò sepolta. Il Signore mi punisca come vuole, se altra cosa che la morte mi separerà da te».

Giobbe 29:4

com’ero ai giorni del mio autunno,
quando Dio proteggeva la mia tenda,


Cosa ne pensi di questi Versetti della Bibbia sull’Amicizia? È importante sapere come scegliere i nostri amici e non lasciare che cattive compagnie entrino nella nostra vita. Hai altri versetti della Bibbia sull’amicizia da contribuire alla comunità? Lascia il tuo messaggio nei commenti.

  ▷ 71 Versetti della Bibbia sulla Salute. Citazioni della Bibbia di guarigione

Your page rank:


Ultimo aggiornamento:

Autore
Indice
Articoli correlati

Lascia un commento